Amianto, il Comune di Agrigento provvede alla raccolta e rimozione dei rifiuti

L’Assessore alle politiche ambientali Rosalda Passarello, nel quadro del miglioramento e risanamento ambientale, comunica che la ditta Prosat appaltatrice del servizio, su indicazione degli Uffici e dietro segnalazione dei cittadini, sta provvedendo a prelevare l’amianto abbandonato in diverse zone della Città. Si è gia provveduto a raccogliere amianto in Via Farag a Cannatello. Nella via Centrale, zona di Zingarello verranno raccolti 12 recipienti in ethernit che sono stati lasciati per strada. Ethernit verrà prelevato anche nella Zona di Punta Bianca, Montaperto, Fontanelle, C.da San Biagio e in alcune vie della Città. E stata inoltre dissequestrata la discarica di Contrada Chimento e si è pronti per la bonifica.

L’Assessore ricorda ai cittadini che è stato fatto un accordo con la Ditta Sbalanca che si impegna al costo di €.150,00 + IVA di prelevare a piè di palazzo il  materiale a richiesta.

Tale costo risulta favorevole al cittadino che risparmia le spese di autorizzazioni dell’AUSL che si aggirano intorno ai 250.00 Euro che verranno presi in carico dal Comune e non graveranno sul cittadino.

I cittadini che volessero usufruire del servizio possono contattare l’Ufficio Ecologia del Comune di Agrigento tel. 0922590207 o la Ditta Sbalanca tel 0922941759