Agrigento, il Consiglio approva il nuovo regolamento sul diritto di informazione e accesso agli atti

Il Comune di Agrigento si è dotato di un nuovo regolamento sul procedimento amministrativo e sul diritto di informazione e di accesso agli atti.

La relativa delibera è stata approvata ad unanimità nel corso della seduta del Consiglio comunale di ieri sera; con tale provvedimento viene riconosciuto e regolamentato il diritto che assicura ai cittadini, alle organizzazioni e alle associazioni, l’informazione sullo stato degli atti e delle procedure e sull’ordine delle domande. Assicura, altresì, il diritto di accedere alle informazioni di cui è in possesso l’Amministrazione al fine di rendere effettiva la partecipazione dei soggetti interessati all’attività dell’Ente.

Dopo l’approvazione di detto regolamento, la seduta, è proseguita col dibattito riguardante l’ordine del giorno, a firma del consigliere Cordova, sul corretto e pertinente utilizzo degli immobili comunali ed in particolare dell’ex collegio dei Filippini, del teatro “Pirandello” e del palacongressi, strutture interessate a manifestazioni organizzare e autorizzate dall’Amministrazione comunale. Tale ordine del giorno impegna l’amministrazione attiva a prevedere nuove tariffe sul bilancio 2010 oltre a privilegiare le politiche di utilizzo; è stato trattato anche l’ordine del giorno, a firma del consigliere Arnone, sulla situazione del tratto di via Empedocle, prospiciente il palazzo Riggio, interessato da eventi franosi.

Su questo argomento si è deciso di continuare la trattazione, nella seduta di domani 20 maggio, alla presenza dei tecnici comunali, del genio civile e dei tecnici della protezione civile. Infine la seduta è proseguita con l’approvazione di quattro delibere relative a debiti fuori bilancio.

Domani sera, come detto, con inizio alle ore 19 il Consiglio torna a riunirsi per la trattazione degli altri punti iscritti all’ordine del giorno.