Accesso nella Valle per i residenti, Zambuto ringrazia Armao

Il sindaco di Agrigento Marco Zambuto ha inviato all’Assessore per i beni culturali e l’identità siciliana della Regione Siciliana, Gaetano Armao, la nota che di seguito si riporta:

“Caro Assessore, faccio seguito alla mia nota del 12 maggio scorso, con la quale Le chiedevo di consentire anche ai residenti di questo territorio un accesso alla zona archeologica di Agrigento dietro pagamento di un prezzo simbolico, così come già disposto per altri simili siti isolani, per ringraziarLa di quanto ha già decretato nel merito, per come apprendo da alcune fonti giornalistiche.

Ella, in tal modo, per come Le avevo accennato, favorisce una ‘saldatura’ tra gli agrigentini e la “loro” Valle, consentendo anche l’incremento dei flussi turistici per l’effetto di trascinamento che gli stessi nostri concittadini possono in quest’ambito esercitare.

Sembra così  avviarsi a soluzione una decennale questione che tante polemiche aveva provocato, prima per introdurre l’accesso a pagamento e poi per evitare che i residenti dovessero avere il medesimo trattamento dei turisti.

Con la Sua decisione, signor Assessore, che speriamo possa essere subito in vigore, mostrando una particolare sensibilità al riguardo, opera per il superamento di questa problematica.

Adesso ci aspettano comunque altri impegni volti all’ulteriore valorizzazione del nostro patrimonio culturale e paesaggistico, per i quali non potrà che trovare la piena disponibilità dell’Amministrazione locale che ritiene essenziale il metodo del confronto e del dialogo per superare burocratiche competenze ed irrigidimenti formalistici, puntando, al contrario, ai risultati concreti per il bene comune.”