A S.Spirito le chitarre di Nicolò Renna e Davide Velardi

Ancora un interessante incontro con la musica classica nell’ambito dell’annuale Stagione Concertistica organizzata presso il Museo Civico S.Spirito di Agrigento dall’Associazione “F.Chopin” presieduta da Gaetano Lomabardi con la Direzione artistica della nota pianista Mariarita Pellitteri. L’appuntamento, previsto per giovedì 20 maggio alle ore 18.00, vedrà protagonista un Duo di chitarre composto da Nicolò Renna e Davide Velardi i quali per l’occasione eseguiranno un vasto e variegato repertorio con brani di A.Vivaldi (Preludio e Corrente Op.1 n.8), di J.S.Bach (Allemande, Courante, Sarabande, Menuet, Anglaise e Gigue), di M.Giuliani (Tre Polonesi Concertanti Op.137), di E. Granatos (Danza Espanola n.2 “Oriental”), di A.Piazzolla (Tango Suite N. 1 – 2) e di S.Joplin (Maple Leaf Rag).

Nicolò  Renna ha iniziato lo studio della chitarra classica sotto la guida del Maestro Andrea Anselmi. Nel 2005 ha conseguito il Diploma di Chitarra Classica con il  massimo dei voti sotto la guida del Maestro Nicola Oteri  presso il Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo. Dal terzo anno di studi ha iniziato  la sua attività concertistica come prima chitarra dell’Ensemble di Chitarre “V. Bellini” diretto dal M° Nicola Oteri. Nel 2002, in occasione del Centenario della nascita di J. Rodrigo, ha collaborato con l’Orchestra “Accademia Musicale Siciliana”, diretta dal Maestro Gaetano Colajanni, per la realizzazione di due  prestigiosi Concerti dell’omonino compositore. Nel 2003 ha collaborato con l’orchestra “F. Ferrara” del Conservatorio “V. Bellini” di Palermo, in qualità di unica chitarra in organico, per la realizzazione dello spettacolo “La Buona Novella” di F. De André al Teatro Massimo di Palermo. Degne di nota le partecipazioni in seno all’organizzazione del Teatro Biondo di Palermo come musicista solista in organico (chitarra e banjo) e presso l’orchestra “F. Ferrara”, diretta dal Maestro e Direttore d’Orchestra Carmelo Caruso, per la realizzazione dell’“Opera da tre soldi” di B. Brecht per la regia di Pietro Carriglio. Nel 2005 ha partecipato come unica chitarra in organico alla realizzazione del Musical “Boccadoro The Traveller” ideato da Massimo Sigillò Massara e curato dal regista e coreografo Fabrizio Angelini in collaborazione con la Fondazione Teatro Massimo di Palermo. Nel 2006, in occasione della rassegna “I love Corleone”, ha preso parte come unica chitarra in organico al musical “Corleone” di Massimo Sigillò Massara. Dall’anno 2008 è promotore del progetto “R T GUITAR DUO” formato da Nicolò Renna (chitarra classica) e Manfredi Tumminello (chitarra acustica),  progetto nato con lo scopo di ricercare un nuovo stile dall’incontro del mondo classico e contemporaneo dei due artisti. Nel Luglio 2009 il Duo ha partecipato al Festival “Galliate Master Guitar” insieme ad artisti di fama internazionale fra cui Adam Fulara, Marcio Rangel e Daniele Bazzani. Nel febbraio 2010 è uscito il primo album dell’ RT che contiene brani originali composti dagli stessi chitarristi. Renna ha anche collabortoa stabilmente con le seguenti formazioni:

Nica Banda  di Ruggiero Mascellino,  Ensemble di chitarre “Vincenzo Bellini”, Vincenzo Pomar e Maurizio Curcio Acosutic Quartet.  Attualmente é docente di Chitarra presso la scuola media ad indirizzo musicale “Dante Alighieri” di Cammarata (AG)

Davide Velardi, dopo un inizio da autodidatta, ha  proseguito lo studio della chitarra classica in Conservatorio sotto la guida del M° Nello Alessi. Ha approfondito gli aspetti della tecnica chitarristica moderna partecipando a Master Class tenute da Carlo Marchione, Gerhard Reichenbach, Gianpaolo Bandini, Matteo Mela e Roland Dyens. Ha vinto il 1° premio al concorso di musica “B. Albanese” di Cacciamo e due borse di studio, segnatamente una di tre mesi presso l’Università Nazionale di Musica di Bucarest in Romania ed una di sei mesi presso l’Akademie fur Tonkunst di Darmstat in Germania sotto la guida di Tilmann Hoppstock. Si è laureato in Discipline della Musica classe di Chitarra Classica con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Trapani “A. Scontrino” ed attualmente é insegnante di Chitarra presso l’Istituto Comprensivo “L. Sciascia” di Palermo.

Nel sottolineare che la presente Stagione Concertistica è patrocinata dal Comune di Agrigento e dal locale Comitato Provinciale dell’AICS, informiamo i lettori che l’ingresso al concerto di giovedì é gratuito fino ad esaurimento dei posti a sedere.