“Non basta avere un’idea…” nel giorno della Festa della Repubblica lettura teatrale alla Kolymbetra

“La Costituzione è l’affermazione solenne della solidarietà sociale, della solidarietà umana, della sorte comune: perché se va a fondo, va a fondo per tutti questo bastimento. E’ la carta delle propria libertà; la carta per ciascuno di noi, della propria dignità di uomo.” Con queste parole pervase da una grande passione civile e democratica, Piero Calamandrei – giurista e uomo politico (1889-1956) – si rivolgeva agli studenti nel 1955,  in una serie di incontri sulla Costituzione italiana.

Mercoledì  2 giugno alle ore 17.00, in occasione della  Festa della Repubblica, il FAI – Fondo Ambiente Italiano propone, nella splendida cornice del Giardino della Kolymbetra nella Valle dei Templi di Agrigento, “Non basta avere un’idea…”, ovvero la lettura teatrale del “Discorso ai giovani sulla Costituzione” di Calamandrei che verrà affidata alla voce di Daniele Salvo – attore di grande fama attualmente impegnato come regista nella stagione del Teatro Greco di Siracusa.

La manifestazione è  realizzata in collaborazione con il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento e con il contributo di Conad Sicilia

La Costituzione italiana da più di sessant’anni detta le regole della nostra Repubblica. Ma quanti conoscono oggi davvero, a parte gli studiosi e i politici, i principi, gli ideali, la pluralità di visioni che formano e sottendono gli articoli della Carta su cui si fonda la civiltà del nostro Paese?

Da qui il desiderio del FAI di far conoscere e far amare il testo che raccoglie  i valori della nostra democrazia: a fare da guida è stato scelto uno dei più celebri testi di Piero Calamandrei, adattato alla lettura scenica e integrato da brani tratti da altri discorsi dell’intellettuale fiorentino, dedicati al rapporto tra la Carta fondamentale e la tutela del paesaggio e della cultura del nostro Paese.

Come diceva Calamandrei “Se la Costituzione si volesse considerare come una sinfonia, le si adatterebbe una denominazione di Schubert, ‘L’incompiuta’. Realizzare tutto questo deve essere il nostro programma comune…”. E proprio in omaggio a questa suggestiva definizione la lettura alla Kolymbetra sarà preceduta dall’ascolto della Sinfonia n. 8 in si minore “Incompiuta” di Franz Schubert.

“Non basta avere un’idea” è un progetto – di Giacomo Bottino, curato e organizzato dall’associazione culturale la terza isola  – che ha l’obiettivo di diventare un appuntamento annuale, in occasione della Festa delle Repubblica, destinato alla riscoperta di grandi pagine e di grandi personaggi della nostra letteratura politica, civile e istituzionale.

Programma della manifestazione:

Ore 16,15
Ascolto Sinfonia n. 8 in Si minore “Incompiuta” di Franz Shubert
Ore 16,45 Concerto di apertura con il giovane pianista Luigi Petralia, musiche di W. A. Mozart
Ore 17,00 “Discorso ai giovani sulla Costituzione” di Pietro Calamandrei, legge Daniele Salvo
Ore 17,30 Concerto di chiusura  con il giovane pianista Luigi Petralia, musiche di G. S. Bach, F. Kuhlau, F. Chopin, S. Prokofieff, L.Beethoven
Ore 18,00 Merenda tra gli alberi di arancio della Kolymbetra con Conad Sicilia
Ore 18,15 Visita guidata del Giardino della Kolymbetra riservata ai bambini

Orario:

La lettura inizierà  alle ore 17, mentre il Giardino è  aperto dalle ore 10 alle 19 circa.

Ingresso (per assistere alla lettura non è previsto alcun sovrapprezzo rispetto al normale biglietto):

Adulti: 2,00 €; Bambini (4-12 anni): 1,00 €.

Per ulteriori informazioni sulla manifestazione:

FAI – Giardino della Kolymbetra, tel. 335/1229042; faikolymbetra@fondoambiente.it