Favara si prepara al “Festagiovani 2010”

La città di Favara si prepara ad accogliere un grande evento: la Festagiovani 2010 che sarà ospitata il 28 maggio al Palasport Giglia. Ricchissimo programma per questo giovaninfesta favarese a cui parteciperà anche l’arcivescovo Montenegro.

Un evento spettacolare per coinvolgere giovani e forze sane: si presenta così la grande “Festagiovani 2010” che sarà ospitata il 28 maggio al Palasport Giglia di Favara. La manifestazione è organizzata dalla Consulta pastorale giovanile e dalla Lega calcio interparrocchiale presiedute dal giornalista Salvatore Fazio.  La Festagiovani metterà insieme emozionanti sfide con le finali del campionato di calcio interparrocchiale Church League ma anche momenti di riflessione e una festa che concluderà l’anno pastorale dei gruppi giovanili parrocchiali, in un Giovaninfesta favarese. A presiedere l’evento l’arcivescovo di Agrigento, monsignor Franco Montenegro.

La Festagiovani 2010 arriva dopo il grande successo delle precedenti edizioni. Nel 2008 i giovani si
erano ritrovati in piazza della Pace per far festa con suor Daniela Cancilla: l’ex portiere che ha dato i voti perpetui. Lo scorso anno la Festagiovani Church League “In ascolto dello Sport” nell’anno dell’ascolto voluto dal Vescovo.  Quest’anno ci saranno festa e gare al Palasport e momenti di confronto sulla legalità. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Favara e dall’Us Acli di
Agrigento.

Ma ecco nel dettaglio il ricchissimo programma preparato dagli organizzatori.
Giorno 28 si partirà con una mega caccia al tesoro alle ore 16 con tanti ricchi premi. Per  informazione e per iscriversi basta collegarsi al sito www.giovanifavara.it o rivolgersi ai gruppi giovanili parrocchiali. A seguire ci sarà la finale per il terzo posto della Church League. Poi un suggestivo e interessantissimo momento di riflessione sulla legalità: si completerà così il percorso annuale di incontri nelle scuole e nelle parrocchie sul tema “il coraggio del cristiano”. I ragazzi si confronteranno con alcuni importanti testimonial, sul cui nome gli organizzatori non lasciano trapelare indiscrezioni.

Poi si darà vita al forum dei giovani che porterà alla definizione di un documento finale da consegnare alle Istituzioni. A seguire la finalissima della Church League 2010. Previsti tanti momenti di festa e animazione come nei Giovaninfesta. Per questo il divertimento per i giovani e
non solo è assicurato.