Contro ogni violenza, domani all’Esseneto

Si terrà domani, allo stadio Esseneto di Agrigento,  la manifestazione sportiva  “I Valori scendono in campo”. Una manifestazione che si ripropone , il secondo anno consecutivo, di valorizzare e raccordare tante e differenziate attività. Un progetto che, in tre anni, coinvolgerà tutte le province italiane, portando nei circoli didattici di grandi e piccole località, i miti, le regole e i valori del calcio, per promuovere l’identità sportiva e culturale di questa nazione. Una grande manifestazione avallata dal Provveditorato agli Studi di Agrigento che si propone  è contro ogni forma di violenza, alla riscoperta di una passione sportiva che può unire e divenire esempio per le generazioni future. Un progetto didattico e formativo, che coinvolge, in ogni regione: l’Ufficio Scolastico Regionale, i Circoli Didattici, gli Uffici dei Coordinatori di Educazione Fisica e gli Enti Locali.
Le scuole della Provincia di Agrigento che partecipano al progetto sono le seguenti:
I.C. “V. Reale” di Agrigento , 2° Circolo Didattico “S.G. Bosco” di Agrigento,  I.C. “Garibaldi” di Agrigento, 2° Circolo Didattico “Falcone – Borsellino” di Favara,  3° Circolo Didattico “G. Guarino” di Favara,  1° Circolo Didattico “G, Garibaldi” di Raffadali,  I.C. “M. Rossi” di Sciacca, I.C. “Don Dilani” di Palma di Montechiaro,  2° Circolo Didattico “Canicattì” di Canicattì. Nelle foto alcuni elaborati delle Scuole che verranno premiati dagli assessori Joseph Zambito di Favara e Roberto Campagna di Agrigento, e dal presidente della Figc di Agrigento Salvatore Sajeva. L’organizzazione ha visto impegnati. Stefano Valenti, Angelo Caramanno e Giovanni Sorce.