Pesca: Bufardeci,”European Maritime Day tributo a mondo del mare”

Entrano nel vivo le iniziative programmate per l’European maritime day. L’iniziativa, lanciata congiuntamente dalle tre principali istituzioni europee, ovvero Parlamento, Consiglio e Commissione, punta, anche in Sicilia a rafforzare la percezione dell’opinione pubblica verso il settore marittimo, per far si’ che diventi la forza trainante delle attivita’ da organizzare ogni anno il 20 maggio.

“L’European maritime day Sicilia 2010 – spiega l’assessore regionale alla Pesca, Titti Bufardeci – prevede una serie di eventi nelle citta’ portuali di Palermo, per la parte occidentale della regione, e di Siracusa, per la parte orientale. Sono previsti i convegni e work-shop per un attivo confronto su temi d’interesse tecnico e ambientale con gli attori principali del mondo della pesca e della nautica e numerose manifestazioni a carattere culturale, ludico, ambientale, sportivo e gastronomico, per coinvolgere direttamente i giovani, le persone disabili, gli operatori del settore e le cittadinanze”.

Questa manifestazione, continua l’assessore, “vuole essere un tributo al mestiere della gente di mare, prezioso, importante ed antico per la Sicilia. Ad ogni marittimo siciliano, ai marinai ma anche ai portuali, a tutti gli operatori ed ai professionisti del mare, nella particolare abnegazione dei loro compiti sia a riva che a largo, mentre navigano per trasportare persone e merci, mentre pescano, assistono al diportismo, si immergono, appoggiandosi a navi di ogni classe ed armatura, lavorano nei cantieri navali e sugli scafi tirati a secco, a tutti costoro sono espressamente dedicate le celebrazioni del 20 maggio in Sicilia, indette a Palermo ed a Siracusa”.

Per il calendario degli eventi dell’European maritime day a Palermo e’ possibile consultare il sito internet della Regione siciliana o recarsi nello stand istituzionale che il dipartimento regionale della Pesca ha realizzato al Windsurf world festival, in corso di svolgimento a Mondello.