Parte a Mazara del Vallo la V Edizione Satiro Cup

Martedì 18 maggio, alle ore 11.00, presso il Mahara Hotel, di Mazara del Vallo, si terrà la conferenza stampa di presentazione della Satiro Cup, V edizione della regata che si svolgerà nelle acque di Mazara del Vallo.

La manifestazione, inclusa nel calendario ufficiale della Federazione Italiana Vela, rientra nel progetto inserito nell’Accordo di Programma Quadro (APQ) per la Nautica, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, dalla Regione Siciliana.- Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo e dalla Provincia di Trapani.

Sarà presente Giovanni Calandrino, Presidente del Circolo velico Mazara Joshua di Mazara del Vallo.

IL TROFEO

La manifestazione sportiva Satiro Cup, primo Trofeo velico d’altura disputato nelle acque del golfo di Mazara del Vallo, è arrivata con successo alla 5° edizione. L’evento ha registrato sin dal suo debutto un interesse sempre maggiore di partecipanti e visitatori provenienti da diverse regioni d’Italia. Oggi si è giunti all’internazionalizzazione della regata grazie al gemellaggio realizzato tra il Circolo velico Mazara Joshua ed il “Club Nautique” di Sidi Bou Said. In mare si sfideranno 25 imbarcazioni d’altura di lunghezza compresa tra i 10 e i 20 metri, provenienti da Marsala, Trapani, Palermo, Sciacca, Reggio Calabria, Roma, Milano e Tunisi.

L’edizione 2010 inserisce tra le competizioni una novità importante, la Junior Satiro Cup, con l’intento di avvicinare i giovani alla disciplina della vela ed alla cultura del mare. Con finalità didattiche, educative e ricreative, è stata a questo scopo lanciata una campagna informativa e di sensibilizzazione nelle scuole.

L’idea di organizzare la competizione nasce nel 2005 dalla passione per gli sport acquatici dei soci del circolo velico Mazara Joshua (CVMJ). Dedicarla al Satiro Danzante è stata una scelta naturale, sia perchè questa pregevole statua bronzea – risalente al III secolo a.C. raffigurante una figura mitologica facente parte del corteo orgiastico del dio greco Dioniso – è riaffiorata nelle acque del canale di Sicilia, sia perchè ha dato nuovo lustro all’intera comunità trapanese. Il Satiro danzante infatti nel 2005, ha rappresentato l’Italia all’Esposizione internazionale di Aichi, in Giappone, dove è stata ammirata ed ha svolto un ruolo impeccabile di ambasciatore dell’immenso patrimonio artistico siciliano. “Con i suoi siti archeologici e la pluralità delle sue ricchezze – ha dichiarato l’Assessore regionale al Turismo, allo Sport e allo spettacolo, Sen. Nino Strano – la provincia di Trapani, ha un grande potenziale turistico. La suggestiva traversata velica del Satiro Cup, avrà lo scopo di richiamare l’attenzione del mercato su tutto il territorio trapanese. Un evento, dunque, che bene si concilia con le bellezze naturalistiche culturali della nostra terra”.

La manifestazione, inclusa nel calendario ufficiale della Federazione Italiana Vela, rientra nel progetto inserito nell’Accordo di Programma Quadro (APQ) per la Nautica, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, dalla Regione Siciliana.- Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo e dalla Provincia di Trapani, perchè ritenuto veicolo di promozione per il turismo del territorio locale.

Il “Trofeo Satiro” verrà assegnato al I° classificato in over-all delle categorie altura.

La Satiro Cup non è solo una tre giorni di regate ed attività in mare ma offrirà agli equipaggi ed ai turisti anche manifestazioni e numerosi eventi collaterali a carattere sociale, musicale, culturale, espositivo e turistico, come ad esempio, le visite guidate alla Riserva Naturale dello Stagnone e al Museo del Satiro; la proiezione di documentari attinenti al ritrovamento della statua; ed ancora spettacoli, musica, mostre e degustazioni di prodotti tipici siciliani, animeranno le banchine del Porto di Mazara del Vallo e l’intera città.

<La regata Satiro Cup – spiega l’on. Mimmo Turano, Presidente della Provincia di Trapani – vuole essere un’importante iniziativa diretta a promuovere lo sviluppo socio economico della provincia trapanese attraverso il sostegno di un più vasto programma che si realizza anche grazie alle risorse finanziarie messe a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico. Lo strumento che rende possibile l’utilizzo di risorse nazionali è l’APQ tra il Ministero dello Sviluppo Economico, la Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo e la Provincia regionale di Trapani>.

Nell’agenda degli sportivi del CVMJ un calendario ricchissimo di competizioni: a conclusione della Satiro Cup infatti, sono previsti ad agosto impegni agonistici con la Tunisi Sailing Week e a settembre con il Trofeo Challenge Ignazio Florio. Regata, quest’ultima che ha visto il presidente del CVMJ, Giovanni Calandrino, tra i protagonisti della competizione, conquistando nelle precedenti edizioni un secondo e un terzo posto.