In arrivo troupe maltese per documentare la rinascita di Porto Empedocle

Il producer televisivo maltese Christopher Sultana e la sua troupe, in navigazione nel Mediterraneo su una barca a vela di otto metri per documentare il rinascere di luoghi che per lungo tempo, in passato, rappresentarono il terminale dei traffici commerciali nel “mare nostrum”, saranno a Porto Empedocle il 31 maggio prossimo per una serie di riprese televisive.

La troupe incontrerà il sindaco Calogero Firetto e documenterà la rinascita della cittadina marinara che nel secolo scorso, per via dello zolfo, rappresentò uno degli approdi commerciali maggiormente frequentati. I maltesi visiteranno poi i luoghi letterari della Vigàta di Andrea Camilleri e il Caos di Luigi Pirandello. La visita della troupe televisiva dimostra la grande attenzione con la quale la comunità maltese da tempo segue lo sviluppo culturale e sociale di Porto Empedocle città che, come ha recentemente ricordato Andrea Camilleri, trae origini proprio da un primitivo gruppo di maltesi che vennero a stabilirsi “alla marina”