Bioalmond. Il presidente Meli: “Guardiamo al prossimo turno con fiducia”

La Bioalmond batte per 2-1 il Rosarno ed approda in semifinale play-off.

Domenica prossima, infatti, i canicattinesi ospiteranno il Battipaglia, reduce da un secca doppietta contro una delle candidate al salto di categoria: l’Acireale. I campani, ribaltando i pronostici, sono riusciti a sconfiggere gli acesi apparsi incredibilmente spenti in gara 2.

Adesso, dunque, saranno i canicattinesi di Coach Cantone a cercare di avere la meglio su un avversario che si presenta decisamente ostico. “Siamo felici per la conquista della semifinale – dice il Presidente della Bioalmond Calogero Meli – e ora guardiamo con fiducia al prossimo turno. Sappiamo che il Battipaglia è un osso duro ma la nostra voglia di vincere è davvero tanta e sono sicuro che i ragazzi troveranno le energie necessarie per affrontare anche questa fase del campionato. Noi, da adesso e fino alla fine, avremo dalla nostra la possibilità di giocare in casa “gara1” e la eventuale “bella”. Una prerogativa che abbiamo conquistato grazie al nostro piazzamento al termine della regular season. A questo punto – aggiunge Meli – ciò di cui abbiamo maggiormente bisogno è l’apporto del pubblico. Domenica scorsa il palazzetto non era pieno come avremmo voluto anche se il nostro appello è stato in parte recepito. Continuiamo ad invitare gli appassionati, certi che sapranno apprezzare i nostri forzi ricompensandoli con la loro presenza.”  La Bioalmond, dunque, come detto dovrà vedersela con i campani mentre dall’altro lato  della griglia il Gioia Tauro (vincente per 2-1 contro il Messina) si troverà di fronte il Ragusa, altra squadra temibile che con un perentorio 2-0 ha fatto fuori la seconda forza della stagione regolare: il Gela. Tutto da vedere, quindi, per le varie formazioni approdate ai play-off che daranno vita a battaglie avvincenti.

L’appuntamento per tifare Bioalmond è, come detto, domenica prossima alle 18.00 al “Pala Saetta e Livatino” di Canicattì.