La Bioalmond Canicattì vola in semifinale play off! Sconfitto Rosarno 91-86

E’ stata la vittoria del cuore che ha portato i biancorossi locali a raggiungere la semifinale che, oramai raggiunta a inizio ultimo quarto sembrava sfuggire quando, a meno di due minuti dalla fine del match, il mai domo Rosarno riportava in parità una gara che lo aveva visto sotto di ben 22 punti a nove minuti dalla fine dei giochi.

Una gara magistralmente condotta dai ragazzi di coach cantone sin dall’inizio che aveva visto i locali prendere un vantaggio che man mano sembrava essere incolmabile, raggiunto con lucidità negli schemi e grande precisione al tiro (tranne che ai liberi dove ben 16 sono stati gli errori dei locali). Ma le limitate possibilità di rotazione, la fatica accumulata per l’intensità dei primi tre quarti di gara dagli uomini del quintetto iniziale, una eccessiva propensione al fischio da parte degli arbitri hanno portato gli spettri al palasport di Canicattì ammutolito al momento del pareggio dei calabresi. Ma proprio a questo punto scattava la molla reattiva dei locali che, superato il black-out piazzava un mini break che si rivelava decisivo per la vittoria finale.
Ancora latitante il pubblico delle grande occasioni, sperando che sin da domenica 16 maggio alle ore 18.00, per gara 1 di semifinale con Battipaglia, si accorra in massa a sostenere la compagine locale che accarezza il sogno di ritornare a calcare i parquet di serie superiore dopo una stagione che continua a dare grandi emozioni sconsigliabili ai deboli di cuore.