Sagra 2011, firmato il protocollo tra Comune e Provincia

Si è svolta questa mattina,nei locali dell’ex collegio dei Filippini in piazza Pirandello, una conferenza stampa per la presentazione del regolamento per l’organizzazione della Sagra del Mandorlo in Fiore 2011,alla quale hanno partecipato il presidente della provincia Eugenio D’Orsi,il sindaco di Agrigento Marco Zambuto e il presidente della Camera di Commercio Vittorio Messina. Nel corso della conferenza inoltre, sono intervenuti Nino Di Giacomo,membro della segreteria particolare dell’Assessore regionale al Turismo Nino Strano, e due “veterani” della Sagra, Enzo Lauretta e Gerlando Gallo.

“Sono soddisfatto”- afferma il sindaco Zambuto – “di quanto fatto, poiché attraverso questo accordo, tre enti diversi,Provincia,Comune e Camera di Commercio, si impegnano a realizzare la Sagra 2011 nel migliore dei modi. Ad essi si aggiungeranno la Regione e tutte quelle associazioni di categoria legate all’evento, come albergatori,ristoratori e imprenditori. Intendiamo superare, mediante questo progetto, tutti i problemi di natura burocratica e amministrativa che hanno caratterizzato le precedenti edizioni della Sagra, pianificandone l’organizzazione sin dai primi mesi dell’anno.

“Sottolineo infine” – conclude il sindaco – “l’impegno del professore Enzo Lauretta e del dottor Gallo, i quali, a titolo gratuito, si sono resi disponibili per tale progetto, spinti dall’amore che nutrono nei confronti della Sagra e della città di Agrigento”

Dopo il sindaco Zambuto, è il presidente della Provncia D’Orsi a prendere la parola.

”Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno collaborato alla stesura del progetto, frutto di un patto siglato tra gli enti qui presenti, cioè che la Sagra 2011 e le successive sarebbero state organizzate sin dall’inizio dell’anno, per una miglior riuscita. Per quanto riguarda i finanziamenti, sia il Comune che la Provincia metteranno a disposizione 150 mila euro ciascuno, ai quali saranno aggiunti i contributi provenienti dalla Regione e dalla Camera di Commercio, ancora da stabilirsi”

“La città di Agrigento”- conclude D’Orsi – “ha un’ amministrazione forte e competente, che sarà capace di organizzare al meglio la Sagra dell’anno prossimo. In tutto ciò sarà sostenuta, come sempre, dalla Provincia.”

Breve riflessione anche da parte di Enzo Lauretta, da sempre uno dei maggiori rappresentanti della Sagra del Mandorlo in Fiore.

“E’ la prima volta che 3 enti si uniscono per organizzare la Sagra. La ritengo una cosa estremamente importante, è sintomo che c’è qualcosa di nuovo nell’aria. Quella del 2011 sarà sicuramente un’edizione importante e ben organizzata” afferma Lauretta.

La conferenza si è quindi conclusa con la firma del progetto da parte dei rappresentanti dei tre enti coinvolti, compresi Enzo Lauretta e Gerlando Gallo, in qualità di esperti e grandi conoscitori della Sagra.