Sciacca, arriva la diffida della Regione per l’approvazione del bilancio

fabrizio_di_paola“La diffida dell’Assessorato Regionale delle Autonomie Locali sull’adozione del Bilancio di previsione evidenzia l’ennesima clamorosa inefficienza dell’Amministrazione Bono”.

Lo dichiara il consigliere comunale di Sciacca Fabrizio Di Paola.

“Non soltanto – dice il consigliere di Sciacca al centro – non si è dato seguito all’impegno del bilancio partecipato, ma neppure la promessa sulla tempestività nell’approvazione sarà mantenuta, stante che lo strumento finanziario, a tutt’oggi, non è stato esaminato dalla Giunta.

E’ la conferma di una strutturale carenza nella capacità di programmazione che affligge l’attuale amministrazione, come dimostrano gli scarsi risultati sino ad oggi raggiunti.

Ancora una volta il Consiglio Comunale, cui per legge è riservato il potere di adottare il bilancio di previsione, deve prendere atto, suo malgrado, del rischio di essere chiamato ad esaminare lo strumento finanziario in maniera non adeguata o ad essere inseguito dalle scadenze, come è recentemente accaduto con il piano triennale delle opere pubbliche.

Tutto ciò stravolge la naturale procedura che deve essere adottata per il bilancio di previsione e snatura le competenze di indirizzo politico dell’organo assembleare.

Rispetto a ciò tuttavia intendiamo rivendicare con forza le nostre prerogative e denunciare alla cittadinanza l’incapacità del Sindaco Bono e della sua Giunta, non soltanto di programmare correttamente la propria attività, ma anche di mettere il Consiglio nelle condizioni di svolgere il proprio ruolo, anche nel rispetto delle promesse formulate in campagna elettorale” conclude Fabrizio Di Paola.