Nello Alessi e Piero Viti in concerto a S.Spirito

Piero+Viti+-+Nello+AlessiPresso il Museo Civico S.Spirito oggi, 29 aprile, alle ore 18.00, proseguono gli incontri con la musica nell’ambito della Stagione Concertistica 2010 dell’Associazione Musicale “F. Chopin” di Agrigento presieduta da Gaetano Lombardi con la direzione artistica della pianista Mariarita Pellitteri. L’appuntamento odierno sarà incentrato sulla Chitarra Classica dei Maestri Nello Alessi e Piero Viti, musicisti  la cui carriera artistica è stata scandita da un’attività concertistica internazionale che li ha visti presenti, in qualità di solisti e con orchestra, nelle più significative stagioni musicali in Italia e all’estero. Nel corso del concerto saranno eseguiti brani di Fleury, Myers, Villa-Lobos, Albeniz, Cimarosa e Coste.

Nello Alessi, siracusano, è docente titolare della cattedra di Chitarra presso il Conservatorio di Musica “A. Scontrino ” di Trapani. Si occupa attivamente di didattica ed è  il fondatore di una nuova scuola che amplia i confini della ricerca tecnica ed espressiva nel settore chitarristico. Viene frequentemente invitato a tenere corsi di perfezionamento e master classes in Italia e all’estero (Stati Uniti, Spagna, Germania e Russia). Parecchio interessato alla musica da camera, si esibisce frequentemente con i più svariati organici strumentali ed il suo repertorio include musiche che alla chitarra affiancano il flauto, il mandolino, il pianoforte, gli archi e la voce. Particolarmente significativo, nel 1994, l’ invito rivoltogli dalla “‘ North Western University “‘ ( U.S.A. ) a tenere dei concerti a Chicago e  a Saint-Louis nell’ambito di una stagione dedicata alla memoria del grande chitarrista spagnolo Andres Segovia. Dal 1996 collabora stabilmente con il prestigioso quartetto d’archi Rimskij – Korsakov ” , insieme al quale ha compiuto tournèe in Italia e Russia suonando le pagine più significative scritte per questa formazione. Recentemente  ha realizzato un CD, prodotto dalla “Melodia “ di San Pietroburgo, con i quintetti per chitarra e archi di Mario Castelnuovo Tedesco e Leo Brouwer incisi in collaborazione con il suddetto quartetto “Rimskij-Korsakov”.

Piero Viti è uno dei chitarristi più attivi e poliedrici sulla scena musicale italiana. Nato a Napoli, ha iniziato gli studi di chitarra classica con Stefano Aruta e dal 1982 ha proseguito la sua formazione con Angelo Gilardino nei Corsi di Trivero e Chatillon e presso l’Accademia Internazionale “L. Perosi” di Biella dove ha conseguito il Diploma Triennale di Alto Perfezionamento. Si è diplomato con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio Statale di Avellino e nello stesso Conservatorio ha di recente conseguito, sempre con il massimo dei voti e la lode, la “Laurea di II Livello” in “Chitarra del ‘900”.  Vincitore di numerosi Concorsi nazionali ed internazionali, si è ben presto dedicato ad un’intensa attività concertistica tenendo concerti e recitals per le maggiori istituzioni internazionali e riscuotendo unanimi consensi di critica e pubblico  E’ primo esecutore e dedicatario di nuovi lavori di cui ha spesso curato la revisione per note case editrici. Come musicologo ha collaborato con la rivista “Konsequenz” ed ha pubblicato numerosi lavori privilegiando il linguaggio della “border music”. In questo settore è fondatore del “Mediterranée Ensemble” assieme al polistrumentista tunisino Marzuk Mejri. Da alcuni anni collabora con la cantautrice Jenny Sorrenti. Accanto all’attività musicale Piero Viti ha affiancato negli ultimi anni anche un intenso impegno in campo organizzativo ricoprendo il ruolo di “direttore artistico” di numerose manifestazioni di respiro internazionale

Nel sottolineare che la presente Stagione Concertistica è patrocinata dal Comune di Agrigento e dal locale Comitato Provinciale dell’AICS, informiamo i lettori che l’ingresso al concerto é gratuito fino ad esaurimento dei posti a sedere.