Siculiana, raccolta rifiuti. Comitato cittadino scrive al commissario straordinario

RIFIUTIDa tre giorni il servizio pubblico di raccolta dei rifiuti non è espletato dalla società d’ambito GESA AG2 s.p.a., creando gravi disagi ai cittadini siculianesi. Il Comitato Cittadino Spontaneamente, facendosi portavoce di tutta la cittadinanza, ha presentato il seguente documento, invitando i commissari straordinari a trovare nel più breve tempo possibile una soluzione e per l’avvenire di assicurare continuativamente il servizio di raccolta.

Alla Commissione Straordinaria

Comune di Siculiana

Sede

OGGETTO: Interruzione Pubblico Servizio Raccolta Rifiuti.

La presente per comunicarVi che da Lunedì 08 Marzo c.a. alla data di oggi, il servizio pubblico di raccolta dei rifiuti non è stato espletato da parte della Società d’Ambito, senza alcun preavviso e con notevoli ripercussioni dal punto di vista igienico sanitario. Vista la circostanza, ci chiediamo in che modo la Commissione Straordinaria stia provvedendo per normalizzare la situazione di disagio e in che modo, qualora venga riavviato il servizio, verranno effettuate le operazioni di raccolta.

Nello specifico riteniamo che il ritiro dei rifiuti debba essere effettuato garantendo la differenziazione delle varie tipologie, così come conferite dal cittadino nel rispetto del calendario di raccolta, evitando che la situazione di emergenza possa dar vita a soluzioni sbrigative e scriteriate (magari ritirando tutti i rifiuti come indifferenziati), con un danno di natura economica in futuro caricato sui cittadini.

Invitandovi a vigilare costantemente sulla situazione e a trovare una soluzione rapida alla problematica, sollecitiamo la Commissione Straordinaria affinchè sin da subito, si attivi a richiedere alla Società d’Ambito GE.S.A AG2 spa, la giusta compensazione del danno subito dalla collettività in ragione del disservizio in corso

Il Comitato Cittadino