Manifestazione regionale delle cooperative edilizie

Le Associazioni Regionali di Rappresentanza e Tutela del Movimento Cooperativo del settore Edilizia Abitativa manifestano il proprio disappunto nei confronti del Governo della Regione e dell’Assemblea Regionale per la mancata concessione della proroga che avrebbe consentito alle cooperative utilmente inserite nella graduatoria di avviare l’iter per realizzare i propri programmi costruttivi ai sensi delle LL.RR. 79/75, 95/77, 25/97 e della legge 457/78 sul diritto alla prima casa dei soci di cooperative edilizie.

In un contesto socio-economico preda della crisi e della disoccupazione, consentire alle cooperative di realizzare i propri programmi costruttivi rimetterebbe in attività il comparto edilizio e, conseguentemente, produrrebbe occupazione  e risolverebbe il problema della casa a numerose famiglie

Al fine di sensibilizzare le istituzioni, le forze politiche e tutti i cittadini è indetta una manifestazione di tutto il Movimento Cooperativo delle cooperative edilizie e di tutti i soci per il giorno 16 marzo 2010 alle ore 10,30 nella piazza PARLAMENTO,1  antistante l’Assemblea Regionale.