Agricoltura, Ruvolo: “Governo ignora disperazione dei coltivatori”

ruvolo“Condividiamo lo spirito della protesta degli agricoltori ai quali esprimiamo ormai una solidarietà quotidiana. Della loro disperazione se ne sono accorti tutti, tranne chi di dovere, ossia il Governo, che li ha abbandonati alla loro sorte.

Tutto questo mentre altri capi di governo europei, da Sarkozy alla Merkel, hanno sostenuto il comparto con risorse adeguate, anche in barba ai regolamenti comunitari. Vorremmo che la politica tornasse ad occuparsi dei problemi dei cittadini, delle famiglie e dei lavoratori, non dei pasticci elettorali. L’Udc continuerà a portare avanti le proprie battaglie a favore del settore agricolo in Parlamento.

Ci sono temi ineludibili come il crolo dei prezzi, i costi di produzione alle stelle, i mancati controlli sulle derrate alimentari che entrano in Italia, l’etichettatura e molti altri che vanno affrontati e non accantonati o posticipati di giorno in giorno”.

Lo dichiara il capogruppo dell’Unione di Centro della Camera, Giuseppe Ruvolo, che oggi ha incontrato in Piazza Montecitorio il presidente della Confederazione Italiana Agricoltura (Cia), Giuseppe Politi, durante il sit-in davanti organizzato davanti alla Camera dei Deputati.