Favara, crisi politica: la posizione del Pd

In queste ore di affannosa ricerca di una possibile soluzione alla crisi politica, riteniamo di dovere ribadire quanto, in più occasioni, abbiamo espresso e manifestato: la grave situazione di Favara suggerisce solo dare vita ad una giunta di emergenza chiamando alla responsabilità tutte le forze presenti in consiglio comunale. Lo ha detto il consigliere comunale, capogruppo del Pd, Luigi Sferrazza.

“La proposta dell’On Bosco, – dice Sferrazza –  nella sua enunciazione, trova concorde i consiglieri del PD :che dichiarano la propria disponibilità ad una amministrazione istituzionale che abbia come obiettivo il superamento della emergenza. 

Davanti alla tragedia che si è compiuta, e al disorientamento dei nostri cittadini è necessaria e possibile solo una amministrazione che abbia la capacità e il coraggio di assumere sulle proprie spalle le responsabilità del degrado sociale e del degrado fisico della nostra città, che abbia come obbiettivo il superamento delle ghettizzazioni sociali, una nuova attenzione verso i poveri e gli emarginati, avvii una nuova fase di governo del territorio e sei servizi. 

Sulle macerie della città non c’è più spazio per soluzioni raffazzonate che non fanno riferimento neanche al quadro politico di centro destra deteriorato e irrimediabilmente compromesso. 

Non facciamo perdere altro tempo prezioso alla città che langue. Un politica che non è in grado di chiamare ad un impegno comune l’associazionismo laico ed ecclesiale oltre che le donne e gli uomini  migliori della città e ritiene di fare tutto da sola…ha già fallito. 

Ci auguriamo che tutte le espressioni della politica locale mettano da parte piccoli interessi di parte e diano vita ad una amministrazione di solidarietà sociale che la gravità di questa fase storica richiede”.