Soppressa la “Freccia del sud”, interrogazione di Avarello

avarello_provinciaTrenitalia dal 1 di marzo non collega più Agrigento e Milano.

A tal proposito il consigliere Provinciale di Sinistra e Libertà  alla Provincia Regionale di Agrigento Carmelo Avarello, tenuto conto della grave conseguenza che si fatta misura finirà con l’avere sulle popolazioni agrigentine, che si vedono escludere da un collegamento diretto con le grandi regioni del nord, considerato che la predetta misura viene a collocarsi in un periodo di accentuazione dei flussi emigratori ha chiesto al presidente della Provincia D’Orsi quali provvedimenti immediati pensa di porre in essere per costringere Trenitalia ad desistere da un proposito grave che altro non finirebbe se non accentuare la marginalità del territorio agrigentino, che vedrebbe non avere risposte sul piano della rete ferroviaria, come anche sul versante della realizzazione del nuovo aeroporto.