Presentata la Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate

Presentata stamane alla stampa la III giornata nazionale delle Ferrovie Dimenticate che, come già annunciato, quest’anno prevede manifestazioni anche in provincia di Agrigento e, più precisamente, alla stazione ferroviaria di Porto Empedocle centrale. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato il sindaco di Porto Empedocle Calogero Firetto, il Presidente dell’Associazione Ferrovie Kaos Pietro Fattori, la responsabile del circolo Rabat di Legambiente Claudia Casa, il Presidente della Pro Loco di Porto Empedocle,  Paolo Savatteri, il Presidente del Dopolavoro ferroviario di Caltanissetta Nino Stella.

Scopo della giornata del 7 marzo è quello di sensibilizzare i cittadini, ed in particolar modo i più giovani, all’utilizzo del trasporto pubblico e al recupero delle aree ferroviarie abbandonate. La stazione di Porto Empedocle fino al 1978 era considerata il secondo scalo per importanza in Sicilia, nonché crocevia del traffico merci in provincia di Agrigento.

Lo scalo è stato completamente bonificato e recuperato dall’associazione Ferrovie Kaos di Agrigento che intende trasformare una porzione dell’area in museo ferroviario.

Domenica  7 marzo  i soci di Ferrovie Kaos, accompegneranno i visitatori alla scoperta dell’impianto, tra le antiche colonne idrauliche per il rifornimento delle locomotive a vapore, lo scalo merci, i giardini e la cosiddetta “sezione ridotta”, con possibilità di percorrere brevi tratti della ex ferrovia a scartamento ridotto “Porto Empedocle – Castelvetrano”.  Chi vorrà, inoltre, potrà trascorrere liberamente una giornata in stazione all’aria aperta, ammirare le mostre fotografiche, ed i plastici ferroviari allestiti dai fermodellisti dell’associazione Ferrovie Kaos e, perchè no, fare un pic nic.

Ferrovie Kaos, Legambiente, Pro loco e comune di Porto Empedocle, invitano pertanto tutti i cittadini a trascorrere una domenica all’area aperta e all’insegna dell’archeologia industriale e ferroviaria.

Per informazioni è possibile contattare il numero 3299570774.