Nino Bosco sul Piano Casa: il Pdl sta compiendo scelte responsabili

“Salvaguardia del territorio per evitare nuovi casi Giampilieri in tutta l’Isola e rispetto dei cittadini. Sono questi i due punti cardini sui quali si basa l’impegno del Pdl all’Ars, in queste giornate che vedono il ddl del Piano casa in discussione in Aula”. Lo dice il deputato regionale Nino Bosco, in coda alla conferenza stampa tenuta oggi a Palazzo dei Normanni dal Pdl e dall’Udc insieme. “Abbandonare l’Aula, ieri sera, per protestare contro un emendamento del governo che sarebbe stato devastante per il territorio, è stata una vera e propria manifestazione di democrazia – riprende Bosco – La cosiddetta delocalizzazione perorata dal governo e avallata da un partito che una volta si diceva ambientalista, il Pd, avrebbe comportato una sanatoria di fatto delle costruzioni non soltanto abusive ma anche direttamentre responsabili di scempi ambientali. E noi sappiamo come la nostra provincia sia direttamente interessata e colpita da questo problema. Non possiamo lasciare la Sicilia in mano a speculatori i quali, in barba all’ambiente e al rispetto del prossimo, potrebbero approfittare di una nuova legge sull’edilizia che gli interventi continui di questa maggioranza de facto, Mpa con Gruppo Sicilia e Pd, stanno tentando di stravolgere”. “Il Piano casa – conclude Bosco – deve essere una opportunità di sviluppo economico e ambientale; non il suo contrario”.