Pesca: Bufardeci,”abbiamo fondi per affrontare crisi tonno rosso”

“L’amministrazione regionale supportera’, come ha fatto in questi anni, le aziende siciliane autorizzate alla pesca del tonno. Ma prima di prendere qualsiasi decisione dobbiamo attendere l’esito del vertice Cities di Doha, in programma dal 13 al 25 marzo, perche’ e’ in quella sede che si decideranno le sorti della pesca del tonno rosso”. Lo dichiara Titti Bufardeci, assessore regionale alla pesca che interviene sulla dichiarazione dello stato di crisi da parte delle aziende siciliane titolari di quote per la pesca del tonno rosso.

“La nostra posizione e’ stata chiara sin dal primo momento – continua Bufardeci – perche’ riteniamo, anche sulla base degli studi condotti dalle principali organizzazioni internazionali, come Iccat e Fao, che non ci siano i presupposti per proteggere il tonno rosso in maniera cosi’ rigorosa. Sarebbe sufficiente un’azione di gestione degli stock cosi come ormai avviene dal 2000”. “Siamo pronti a mettere in campo le misure piu’ idonee ad affrontare questa eventuale crisi – sostiene l’assessore – e d’altronde le dotazioni finanziarie e le finalita’ del Fondo europeo servono anche ad affrontare questi frangenti”. Al vertice Cities di Doha l’Italia sara’ rappresentata dal Ministero dell’ambiente.