Akragas, sconfitta e grande spavento: il dirigente Calabrese si accascia al suolo per un malore prima della partita

La sconfitta dell’Akragas per tre a uno sul campo della Parmonval blocca malamente la rincorsa dei biancoazzurri verso la vetta, ma c’è un elemento di preoccupazione ben più serio. Il dirigente del club Antonino Calabrese, da anni prezioso e garbato collaboratore del club, si è accasciato al suolo pochi minuti prima della gara di Mondello. E’ stato soccorso prontamente e trasportato in ambulanza all’ospedale Villa Sofia di Palermo. Le sue condizioni sarebbero gravi.