Morte Fragalà. Bufardeci: carnefici in ginocchio davanti lo Stato

“Sono disgustato dalla brutale violenza omicida con cui Enzo Fragala’ e’ stato strappato all’affetto dei suoi cari. E’ un delitto segnato da una furia distruttrice, da una cattiveria senza pari. Sono certo che investigatori e inquirenti faranno uno sforzo sovrumano per assicurare alla giustizia i carnefici di Fragala’. Sono criminali che si dovranno inginocchiare di fronte alle leggi dello Stato.

Con commozione, il mio pensiero e’ rivolto al dolore dei familiari di Enzo Fragala’. Lo dice, con una nota piena di rabbia, l’assessore regionale Titti Bufardeci.