Licata. raggiunta l’intesa per la vicenda “Dino Liotta”

Sotto la presidenza dell’assessore alla P.I. Gaetano Lombardo, nella tarda mattinata di oggi, presso il Gabinetto del Sindaco, si è tenuto l’incontro tra l’Amministrazione comunale e i dirigenti scolastici dell’Istituto comprensivo “G. Marconi” e del III° Circolo Didattico, per pianificare le modalità di trasferimento provvisorio delle tredici classi del plesso “Dino Liotta”, ad altra sede, a causa dei lavori di ristrutturazione dell’edificio che avranno inizio nel prossimo mese di aprile.

All’incontro, oltre al rappresentante dell’Amministrazione, che per l’occasione è stato accompagnato da tecnici e funzionari comunali, hanno partecipato il prof. Maurilio Lombardo, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Marconi”, dal quale dipende anche la scuola elementare “Liotta”, la vicaria, referente del Liotta, ins. Enza Fichera, e il dirigente del terzo circolo prof. Mariano Savalla.

L’intesa prevede il trasferimento di otto classi del “Dino Liotta” al plesso “V. Greco” di viale dei Caduti in Guerra, nelle cui aule il Comune provvederà alla tinteggiatura delle pareti e all’adattamento dell’aula magna in due distinte aule, e per raggiungere il quale gli alunni del Liotta, opportunamente segnalati dalla direzione scolastica, potranno usufruire del trasporto gratuito con lo scuolabus di proprietà comunale.

Il trasferimento delle rimanenti cinque classi del Liotta al plesso “G. Marconi”, dove, sino a giugno effettueranno il doppio turno. A tal fine il Comune si impegna a liberare i locali della segreteria universitaria in modo da consentire con l’inizio del nuovo anno scolastico l’avvio delle lezioni per le cinque classi elementari con l’orario mattutino.