Sicilia: Giunta dà via libera impiego operai agricoli forestali

La giunta di governo della Regione siciliana riunita a Palazzo d’Orleans sotto la presidenza di Raffaele Lombardo ha deciso di sollevare conflitto innanzi la corte costituzionale sugli articoli 229 e 230 della finanziaria nazionale che prevedono la riapertura dei termini per la determinazione dei valori di acquisto delle partecipazioni e dei terreni edificabili e di quelli con destinazione agricola ed il conferimento delle maggiori entrate derivanti da questa riapertura di termini ad un fondo statale.

Su proposta dell’assessore per le politiche agricole Titti Bufardeci la giunta ha dato il via libera all’impiego degli operai agricoli forestali stagionali fin dai primi giorni del mese di marzo. Il provvedimento di giunta consente l’avvio al lavoro in tutti i distretti della Sicilia in maniera omogenea. In questo modo si fa partire con il dovuto anticipo la campagna di cura e difesa del bosco in vista dell’approssimarsi della stagione estiva e, al tempo stesso, si viene incontro alle esigenze dei lavoratori rispettando il numero di giornate lavorative garantite in base all’accordo sindacale recentemente sottoscritto. Grazie all’impegno del dirigente generale dell’Azienda Foreste Rino Giglione, della ragioneria dell’assessorato risorse agricole e del dipartimento dell’economia sono state, poi, sbloccate le risorse che permetteranno di mettere subito in pagamento le spettanze arretrate relative al 2009.

Sempre in materia di politiche agricole e’ stato approvato definitivamente il piano di sviluppo rurale gia’ positivamente valutato dall’Unione Europea.

Infine la giunta ha approvato l’Accordo di Programma Quadro con il Ministero dello Sviluppo Economico e la Regione Campania denominato “Le citta’ del Mediterraneo”. Con questa delibera la Sicilia da’ il via libera, per la parte di sua competenza, al programma triennale di manifestazioni culturali e spettacoli che si svolgeranno proprio fra Sicilia e Campania, in collaborazione con la Fondazione “Sicilia-Campania dei festival”.