Tragedia di Favara. Interrogazione di Panepinto (PD): Il Governo comunichi gli interventi programmati

“Ad un mese dalla tragedia di Favara, costata la vita alle due  sorelle  Bellavia, morte sotto le macerie  della propria  abitazione, e venuta meno l’attenzione degli organi di informazione, è calato  il silenzio sulle sorti della famiglia già così duramente colpita”. E’ questo il duro commento del parlamentare regionale del Partito democratico, Giovanni Panepinto che  sulla grave situazione del centro storico della cittadina in provincia di Agrigento ha firmato un interrogazione.

“Avevamo chiesto di  programmare interventi urgenti, affrontando senza tentennamenti la questione, – sottolinea Panepinto –  affinché tragedie come quella  accaduta a Favara non si ripetano. Ma purtroppo alla commozione ed all’indignazione  non sono seguiti provvedimenti  concreti per affrontare l’emergenza. Adesso – continua Panepinto –  non è ancora chiaro quali siano i progetti per il centro storico di Favara, dove le demolizioni continuano  senza un chiaro disegno e   cosa di concreto sarà  fatto per la famiglia colpita dalla grave disgrazia.  Ne prossimi giorni, comunque, la   commissione territorio ed ambiente dovrebbe  sentire su nostra richiesta – conclude –  il capo della protezione civile regionale, il capo del genio civile di Agrigento”.