Siacca, Bono solleva questione allacci e volture

sciacca6Il sindaco di Sciacca Vito Bono ha partecipato ieri sera alla riunione del Consiglio di Amministrazione dell’Ato Idrico. Nel corso della seduta si è tornato a parlare del servizio reso da Girgenti Acque ma anche di alcune lamentele di utenti saccensi di cui si è fatto portavoce il sindaco Vito Bono riguardanti in particolare le richieste di allaccio e le istanze di voltura.

ALLACCI E VOLTURE
“Ho ricevuto la segnalazione di cittadini – ha riferito il sindaco Vito Bono – di richieste avanzate a Girgenti Acque per un allaccio idrico o una voltura che richiederebbero tempi troppo lunghi e costi ritenuti esorbitanti”. Il sindaco Vito Bono ha pertanto chiesto all’Ato Idrico di intervenire e verificare al più presto quanto segnalato al fine di eliminare il disservizio. Il Consiglio di Amministrazione ha deciso di effettuare un controllo.
Il sindaco Vito Bono, a questo proposito, chiede oggi a tutti i cittadini che lamentano tempi lunghi e costi non conformi per le istanze inoltrate a Girgenti Acque di fare avere all’Ato Idrico tramite fax tutta la documentazione necessaria per una valutazione celere e accurata. Gli utenti possono anche inviare la stessa documentazione all’Ufficio Idrico del Comune di Sciacca che si farà carico di girarla all’Ato Idrico di Agrigento.

Il numero di fax dell’Ato Idrico di Agrigento è 0922-591733; il numero di fax dell’Ufficio Idrico del Comune di Sciacca è lo 0925-20636 .

CANONI FOGNATURA
Nel corso della riunione di ieri sera del Cda dell’Ato Idrico, si è chiusa la questione sollevata dal sindaco Vito Bono riguardante i canoni di fognatura illegittimi, richiesti a quei cittadini residenti in zone non servite da pubblica fognatura. Girgenti Acque ha reso noto che detrarrà gli importi indebitamente richiesti nella prossima bolletta.