Girgenti, questa non ci voleva!

La Pallamano Girgenti perde lo scontro salvezza fuori casa con il Romagna per 28 a 24, nella sesta giornata di ritorno del torneo di A1.

Il primo tempo si e’ concluso con i biancoazzurri avanti 15 a 10, ma il prezioso e ampio vantaggio è stato vanificato da un secondo tempo al di sotto delle proprie potenzialità.

Il Romagna, che non vinceva una partita da 4 mesi, ha disputato un secondo tempo praticamente perfetto. Nonostante le parecchie assenze i padroni di casa hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo, hanno imposto il loro ritmo di gioco e con le prodezze del romeno Adrian Vasile, al debutto in campionato. Il Girgenti parte subito forte e dopo 8 minuti conduce 4-1 grazie alle ottime iniziative di Brancaforte.

Poi Darko Radic realizza altre reti e al 24esimo minuto il Girgenti è avanti 11-6. Nella ripresa Ceroni e compagni si scuotono e dimezzano lo svantaggio, favoriti anche da un vistoso calo di concentrazione degli agrigentini. Al minuto 37 il Girgenti è ancora avanti 17- 13, ma il Romagna è in netta crescita.

A 20 minuti dalla fine i padroni di casa mettono KO il Girgenti. La squadra di Lillo Gelo non riesce a segnare per 10 minuti, mentre Ceroni e Segura realizzano le reti del pareggio e del sorpasso. Dopo 43 minuti di gioco il Romagna conduce 18-17. I bianconeri sulle ali dell’entusiasmo mettono a segno il break decisivo e a 10 minuti dal termine il risultato è fermo sul 23-19. La Pallamano Girgenti ha un sussulto nel finale con Radic che prende per mano la squadra e la conduce al 23-22 a soli 55 secondi dal termine. Lo “straniero” Vasile però non sbaglia gli ultimi palloni e regala il successo al Romagna.
Romagna Handball – Pallamano Girgenti 28-24 (10-15)

Romagna: La Guardia, Minarini, Ceroni 5, Guzzo 2, N.Tassinari ne, Martellini ne, Raffini, Rubbo Rodriguez 2, Segura 4, F.Tassinari 3, Vasile 6, Maiella 6, Man.Folli ne, Panetti. All.: Do.Tassinari.
Girgenti: Grande, Pendolino, Brancaforte 7, Camilleri, Carubia, Brzic 2, Conigliaro 2, Cavaleri 3, Di Vincenzo, Cirasa, Tordi, Radic 10. All.: Gelo.
Arbitri: Dei Negri e Brunetta.
Espulso: 14’st Conigliaro.