Lettera a D’Orsi

Gerlando Gibilaro
Gerlando Gibilaro

Gentile Direttore,

Vostro tramite vorrei esprimere il mio disappunto per la  mancata approvazione da parte dell’Enac del progetto Aeroportuale.

Egregio Presidente D’Orsi condivido la sua amarezza e non posso fare a meno di RicordarLe che da più di mezzo secolo la Provincia di Agrigento aspetta uno scalo che forse non arriverà mai.

Personalmente credo che l’Aereoporto di Agrigento non è stato mai voluto dai Poteri forti, è chiaro che il nostro scalo andrebbe ad impattare sui piani di sviluppo degli scali regionali esistenti nello specifico   ( scalo di Palermo e Catania ) e sui piani di trasporto regionali e nazionali.

La mancata approvazione del “progetto”, rivela ancora una volta, come il nostro territorio  viene mortificato e scarsamente valorizzato sotto il profilo turistico.

La mancata realizzazione dell’Aereoporto altro non è, che un grave colpo assestato alla vocazione turistica della città Agrigento e di tutta la Provincia.

In compenso avremo il Rigassificatore, forse la Centrale Nucleare a Palma di Montechiaro e se saremo buoni anche un Termovalorizzatore e forse un deposito di Scorie Radioattive nelle miniere dimesse.

Confermo la mia stima per il suo lodevole impegno e nel contempo invito Lei e tutta la deputazione nazionale e regionale ad attivarsi affinché il nostro territorio possa essere dotato di questa importante opera.

La saluto cordialmente.

Nel ringraziarvi anticipatamente  per la pubblicazione si porgono i più cordiali saluti.

Gerlando Gibilaro