Il sindaco Graci alla tenda di D’Orsi

Il Sindaco Anglo Graci, questa mattina,e poi facendo ritorno nel pomeriggio, si è portato in piazza A. Mordo ad Agrigento, per dare pieno sostegno alla azione di protesta avviata dal Presidente Eugenio D’Orsi per sollecitare il riscontro positivo dell’Enac e del Governo Centrale, per la concessione dei nulla osta necessari alla realizzazione dell’aeroporto di Licata.

Al fine di dare maggiore concretezza alla presenza ufficiale dell’Amministrazione e della Città di Licata alla protesta del Presidente D’orsi, il Sindaco ha fatto arrivare dalla nostra città il Gonfalone che è stato piazzato davanti alla tenda, attuale quartiere generale del Capo dell’Amministrazione Provinciale, dalla quale, soltanto quando avrà certezza dell’avvenuta sottoscrizione di un accordo quadro tra il Presidente della Regione Lombardo, che anche nel corso delle ultime ore ha confermato l’impegno a finanziare l’opera, il Ministero delle Infrastrutture (con conferma del fatto che il Governo centrale non dovrà sostenere alcun costo) e l’Enac, si trasferirà nuovamente presso la sede istituzionale.

Come Sindaco e cittadino di Licata – dichiara il primo cittadino Licatese, Angelo Graci – ritengo doveroso sostenere senza alcuna riserva la battaglia sostenuta dal presidente D’Orsi per il raggiungimento di un obiettivo, quello  della realizzazione di un aeroporto nel nostro territorio comunale, che servirebbe da sicuro volano per lo sviluppo socio economico non solo di Licata ma dell’intero territorio provinciale.  Inoltre, al fine di dare maggiore consistenza alla nostra azione di sostegno, abbiamo già preso contatti, trovando piena adesione,  con  il presidente del Circolo Aeroporto di Licata, dottore Giuseppe Territo, con il quale organizzare, sin da domani, una raccolta di firme tra la cittadinanza, a sostegno di questa battaglia per la realizzazione dell’aeroporto”.