Aeroporto. Nulla è perduto

Nulla è perduto

pranzo_dorsi_zambutoDopo la ricezione dell’”appunto” che sanciva l’addio del sogno “aeroporto” per la Provincia di Agrigento, oggi, una comunicazione ufficiale firmata dal capo di gabinetto del Miinistro dei Trasporti Claudio Iafolla, chiarisce che quanto contenuto nell’appunto, non era altro che una nota interna e non la volontà politica del Ministero.

Pertanto le istruttorie dell’Enac e degli Uffici Ministeriali sono ancora in corso e nonn contenfono un giudizio preclusivo alla realizzabilità di un aeroporto in provincia di Agrigento.

In pratica, rilevata la compatibilità delle infrastrutture di volo con le tipologie dei collegamenti, sono necessari approfondimenti circa l’equilibrio economico della gestione, tenendo presente che la realizzazione delle strutture aeroportuali deve essere inserita in un contesto di pianificazione regionale che tenga conto degli aspetti ambientali.

“Pertanto continuiamo a lavorare affinché l’obiettivo dell’Amministrazione provinciale si realizzi” conclude la nota.

Intanto, il sindaco Marco Zambuto, come annunciato, si è recato a pranzo dal Presidente della provincia per condividere l’impegno assunto da D’Orsi. Un pranzo a base di arancine e torte salate, la TV accesa, la brandina ed un mucchio di carte relative all’aeroporto.

Qualche minuto prima del nostro arrivo, anche il sindaco di Licata Graci aveva fatto visita al presidente D’Orsi posizionando il gonfalone della città di Licata accanto alla tenda “presidenziale”.