Pubblicato bando a favore degli operatori dei settori pesca ed acquicoltura

L’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole e Alimentari, ha approvato il bando relativo ai Piani di Gestione locali – misura 3.1 Azioni collettive (art. 37  lettera m) del regolamento CE n° 1198/2006, a favore degli operatori del settore della pesca e dell’acquicoltura.

In base a tale bando, gli interessati potranno presentare Piani di gestione locali (PGL), previa manifestazione di interesse dei soggetti proponenti, per contribuire, in modo sostenibile, a una migliore gestione e conservazione delle risorse ittiche, anche attraverso la gestione e controllo delle condizioni di accesso alle zone di pesca.

Per il raggiungimento delle finalità previste dal bando sono disponibili 5 (cinque)  milioni di euro.

I beneficiari dei contributi sono i consorzi di impresa e di pesca e le organizzazioni di produttori (OP) riconosciuti dal regolamenti CE n° 104/2000.

La manifestazione di interesse dovrà essere presentata al Dipartimento regionale degli interventi della pesca entro il termine perentorio di 30 giorni a decorrere dal 1° giorno successivo LL data di pubblicazione dell’avviso, avvenuta sulla GURS  (Gazzetta Ufficiale Regione Siciliana) n°  7 – supplemento ordinario n° 2,  del 12/2/2010