Viticultori di Canicattì a “La settimana amica del clima”

Un grande vino sposa l’ambiente. Viticultori Associati di Canicattì diventa partner di Legambiente Sicilia per La Settimana Amica del Clima, offrendo in degustazione per l’Apertitvo a Lume di Candela  l’intenso Calìo.

L’originale aperitivo che si svolgerà domani, giovedì 18 febbraio a partire dalle ore 20, presso il centro coreografico “L’Espace” (in via G.B. F. Basile, 3), chiuderà le iniziative proposte dalla sezione siciliana di Legambiente dallo scorso 11 febbraio. Il Calìo, magnifico blend ottenuto da uve di nero d’avola e nerello cappuccio, che ha impreziosito recentemente il suo palmares di premi con il massimo riconoscimento della Guida del Giornale di Sicilia, darà quella nota di gusto ad una serata in cui i temi dell’energia e del risparmio energetico, saranno presentati con proiezioni e con un dibattito con esperti del settore.

La Settimana Amica del Clima è una delle tante iniziativa con cui l’associazione ambientalista, vuole sensibilizzare i cittadini verso scelte che possono salvaguardare la sopravvivenza del pianeta. L’evento, che si svolge ogni anno in prossimità dell’anniversario della ratifica del Protocollo di Kyoto (16 febbraio 2005), ha tra i suoi obiettivi la sensibilizzazione dei cittadini e dei governi verso azioni che, anche nel piccolo quotidiano, possono combattere i mutamenti climatici e i suoi effetti devastanti. L’edizione 2010 assume un carattere importante in quanto, dopo il fallimento del Vertice di Copenaghen sui cambiamenti del clima (organizzato dalla Nazioni Unite lo scorso dicembre), Legambiente vuole ribadire che la lotta ai mutamenti climatici non ammette più ulteriori ritardi.