Licata, l’amministrazione analizza il possibile trasferimento delle classi del “Dino Liotta”

L’Assessore alla P.I., Gaetano Lombardo, questa mattina ha tenuto un  incontro con i responsabili del plesso scolastico “Dino Liotta”, della scuola elementare “V. Greco” e dell’istituto comprensivo “Bonsignore”, al fine di trovare una soluzione relativa al trasferimento delle 13 classi del “Dino Liotta”, per il periodo in cui detta scuola sarà sottoposta a lavori di ristrutturazione, il cui inizio è previsto per i primi del prossimo mese di aprile.

L’incontro è scaturito dall’impossibilità dell’ente ad affrontare la spesa necessaria per la realizzazione di cinque nuove aule nel plesso “V. Greco”, dove, inizialmente si era pensato di trasferire tutte le tredici lassi del “Liotta”.  Spesa che, peraltro, nel giro di pochi mesi avrebbe dovuto vanificarsi per il ripristino dei locali a quelle che sono le attuali condizioni.

A conclusione dell’analisi, considerata anche l’impossibilità della scuola “Bonsignore” a venire incontro alle legittime aspettative di docenti, insegnanti alunni e famiglie del Liotta,  si è giunta alla determinazione di: trasferire, dal primo aprile 2010, e sino alla riconsegna del plesso, otto aule del Dino Liotta nel plesso “V. Greco”; le rimanenti cinque classi, invece, effettueranno il doppio turno nel plesso “Marconi”, fino alla chiusura dell’anno scolastico.  Dopo di che le parti si ritroveranno per riformulare l’intesa alla luce di possibili nuove soluzione mirate ad evitare il doppio turno.