Carnevale, stasera festa a Raffadali

gabry e peppeAvrà inizio questa sera la ventunesima edizione del Carnevale Raffadalese e si concluderà il giorno del martedì grasso. Una festa organizzata dall’ assessorato comunale alla Pubblica istruzione con la collaborazione dell’associazione culturale Raffadali e bioetica. ùGià da questo pomeriggio i carri allegorici sfileranno  lungo la via Nazionale. Questa sera dalle 21 ci sarà l’esibizione dei gruppi sul palco di piazza Progresso. Le serate saranno presentate dalla spider-giornalista Gabriella Omodei e da Peppe Pane e Gabriella Omodei, coordinati dal dj Andrea Cassaro. Al termine della serata discoteca sotto le stelle fino a tarda notte.

Quest’anno i carri partecipanti sono quattro: “Le star della musica”, “Peter Pan”, “All’arrembaggio” e “La Bella e la Bestia”. Al primo carro classificato andrà un premio di 2250 euro, al secondo andranno invece 1750 euro, mentre al terzo spetterà la somma di 1250 euro ed infine 1000 euro per il quarto classificato.

Stesso programma per domani, domenica, lunedì e martedì, quando però nella mattinata ci sarà anche l’esibizione dei ragazzi del primo circolo didattico “Garibaldi” e del secondo circolo “Manzoni”. Le novità di quest’anno riguardano la partecipazione delle due bande musicali cittadine, la “Giuseppe Verdi” e la “Luigi Parisi”, del gruppo folcloristico “Città di Raffadali”, del gruppo della Majorettes “Stelle del Garibaldi” e del gruppo degli sbandieratori. Per domenica è inoltre prevista l’inaugurazione della “Cittadella dei sapori” con degustazione di prodotti (soprattutto dolciumi) tipici.

Altra novità di quest’anno, in concomitanza con la festa di San Valentino, è il concorso riservato alle migliori coppie in maschera che potranno vincere un week-end in una località turistica. Il Carnevale raffadalese ha ormai raggiunto una tradizione consolidata e ogni anno coinvolge a vario titolo la maggioranza dei giovani raffadalesi, impegnati nella costruzione dei carri o come membri dei gruppi di ballo che quest’anno annoverano circa 300 coppie di ragazzi che per quattro giorni saranno la vera anima della festa.