La Carta di Agrigento dei Diritti e delle Tutele dei Bambini del Mondo

La Valle dei Templi di Agrigento domani mattina sabato 13 gennaio 2010 sarà invasa dai colori, dalle musiche, dai canti e dal festoso vociare di migliaia di bambini e ragazzi che daranno vita alla “Passeggiata della Pace verso la Fraternità inserita nel contesto del decimo Festival internazionale del folklore “I Bambini del mondo”, organizzato dall’Aifa, Associazione International folk Agrigento, che ha aperto la 65 Sagra del Mandorlo in fiore.

In testa i bambini del gruppi internazionali provenienti da Polonia, Spagna, Georgia, Bulgaria, Croazia, Serbia e India. Con loro di bambini dei gruppi folcloristici agrigentini Gergent, Oratorio Don Guanella, I piccoli del Val d’Akraga”,  I picciotti da purtedda, Herbessus e migliaia di studenti provenienti da diverse scuola della Sicilia, Calabria e Basilicata.

I piccoli “Ambasciatori dell’Unicef” proprio ai piedi del tempio della Concordia lanceranno il loro messaggio di pace e fratellanza tra i popoli.

“Sarà ufficializzata domani – dice il presidente del festival Giovanni Di Maida – la “Carta di Agrigento dei diritti e delel tutele dei bambini del mondo” che prende spunto dalla “Dichiarazione dei diritti del fanciullo” approvata dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1959”.

Il sindaco della città dei Templi, Marco Zambuto, la trasmetterà poi ai capi di Stato delle Nazioni di tutto il mondo.

“E’ questo il Festival internazionale i Bambini del Mondo – ha spiegato Claudio Criscenzo, presidente dell’Aifa –  un progetto mirato non solo alla diffusione del folclore e delle culture dei paesi partecipanti,  ma rivolto anche alla solidarietà, all’importanza di un gesto d’amore, un aiuto a chi vive una situazione di disagio, alla promozione della pace nel Mondo”.

“I Bambini del Mondo” che come tradizione oggi pomeriggio, inizio ore 17,  daranno il via alla Sagra del Mandorlo in fiore con la grande parata “I bambini incontrano la città”, sfilata in costume con canti e balli da piazza Municipio, via Atenea e viale della Vittoria per concludersi in piazza Cavour.

La giornata di sabato 13 gennaio si concluderà al Palacongressi con i due spettacoli, ore 16,00 e 20,30, del “10° Festival Internazionale I Bambini del Mondo” presentato da Annalisa e Giuseppe Moscato, con la consegna del Premio per il concorso “Italia, Immagini e Pensieri” della Società Dante Alighieri..

Il costo del biglietto d’ingresso è di € 2,50, il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza.