Protocollo d’Intesa tra le Camere di Commercio di Agrigento, di Caltanissetta e Unioncamere Sicilia

E’ stato siglato ieri, 8 febbraio 2010 alle ore 11,00, presso la sede della Camera di Commercio di Caltanissetta, il Protocollo d’Intesa tra le Camere di Commercio di Agrigento e Caltanissetta e Unioncamere Sicilia per la realizzazione di una “Zona Franca per lo Sviluppo e la Legalità”. Hanno parte all’evento il Presidente della Camera di Commercio di Agrigento Vittorio Messina,il Vice Presidente della Camera di Commercio di Caltanissetta Salvatore Pasqualetto e il Presidente di Unioncamere Sicilia Giuseppe Pace.

Il Protocollo d’Intesa, a valere negli ambiti territoriali delle Province di Agrigento e Caltanissetta, è finalizzato alla costituzione ed al funzionamento del Partenariato di Progetto per l’elaborazione, la presentazione e la negoziazione del Progetto di Sviluppo Territoriale denominato “progetto di sviluppo e legalità delle aree interne della Sicilia Centro Meridionale”. In particolare, i soggetti sottoscrittori, con il Protocollo:

  • considerano il territorio con le sue risorse centrale per le politiche di sviluppo;
  • individuano nella concentrazione e nell’integrazione degli interventi i principi da seguire nella programmazione per sostenere con efficacia i processi di coesione interna e la competitività dei sistemi locali;
  • individuano nell’integrazione delle politiche di sviluppo lo strumento operativo di attuazione della strategia regionale, nazionale ed europea delle linee di intervento (territoriali, settoriali e di filiera) e dei metodi (concertazione, partecipazione, collaborazione pubblico-privato) individuati;
  • intendono conseguire il massimo valore aggiunto, in termini di creazione di reddito e di nuova occupazione, dagli investimenti, soprattutto materiali, sino ad oggi realizzati attraverso i differenti strumenti di finanziamento;
  • intendono finalizzare strategicamente le risorse del POR Sicilia 2007-2013 e del Programma di sviluppo Rurale 2007-2013 e degli altri strumenti di finanziamento europei,nazionali e regionali ancora non programmate;
  • intendono sperimentare una metodologia di programmazione territoriale e di progettazione integrata da utilizzare come modello di riferimento per le politiche di sviluppo territoriale e locale.

Presente altresì, l’Assessore Regionale delle Attività Produttive Marco Venturi, a conferma dell’impegno assunto in favore del percorso di Sviluppo e Legalità intrapreso dalle Camere di Commercio di Agrigento e Caltanissetta assieme ad Unioncamere Sicilia.