“Prende forma” il 55esimo Festival Internazionale del Folklore; in via di definizione gli ultimi dettagli. Tante le novità.

mandorlo-in-fioreAd una settimana esatta dall’inizio della Sagra del Mandorlo in Fiore, il Direttore Artistico Carmelo Cantone sta definendo gli ultimi dettagli. Ufficializzata, già la scorsa settimana, la più importante tra tutte le novità relative a questa edizione, ovvero l’istituzione di una giuria popolare che decreterà il nome del gruppo vincitore del Festival Internazionale del Folklore. “Una scelta quest’ultima – ha detto Carmelo Cantone – che ha riscontrato il favore di tanti agrigentini, i veri protagonisti della Sagra. Saranno loro, infatti, a scegliere il miglior gruppo che si aggiudicherà l’ambito Tempio d’oro. Potranno votare coloro i quali  si recheranno al Palacongressi del Villaggio Mosè per assistere agli spettacoli del Festival Internazionale del Folklore: in platea saranno consegnate delle schede che, al termine delle esibizioni, dovranno essere depositate in un’urna”.

Tra le sorprese di questa edizione, si registra, inoltre, la presenza dei “tammurinara di San Calogero” che con i loro ritmi daranno quel tocco di vivacità in più alla manifestazione. “Nella Sagra degli agrigentini – ha spiegato il Direttore Artistico Cantone – non potevano mancare i custodi della tradizione, nonchè protagonisti indiscussi  della festa di San Calogero, nostro Taumaturgo e Santo. Ben 22 tammurinara hanno accolto con entusiasmo il nostro invito a partecipare alla Sagra e sono pronti ad “invadere” la città di Agrigento con i loro ritmi frenetici che si sposano benissimo con l’atmosfera del Festival”.

Nell’edizione 2010 della Sagra rivedremo anche le ballerine della scuola di danza di Simona Attanasio, che l’anno scorso hanno offerto al pubblico splendide coreografie. Le musiche, invece, saranno curate dal musicista agrigentino Graziano Mossuto che è, sapientemente, riuscito a miscelare musica folk con suoni e voci del mediterraneo.

“Ovviamente – spiega Carmelo Cantone – le novità non sono soltanto queste: preferiamo che sia il pubblico a scoprirle  partecipando attivamente a tutte le manifestazioni del Festival Internazionale del Folklore. Abbiamo fatto un gran lavoro per allestire una edizione del Festival di buon livello, e non posso fare a  meno di ringraziare tutti i componenti del mio laborioso staff che, nonostante le difficoltà ormai note a tutti, hanno operato giorno e notte per amore della più bella festa che nel mese di febbraio colora e vivacizza la nostra splendida Agrigento”, ha concluso Carmelo Cantone.

Lo staff organizzativo della Sagra, infine, rende noto che nelle prossime ore sono in programma le selezioni degli accompagnatori dei gruppi folk che parteciperanno al Festival Internazionale del Folklore. Gli interessati dovranno compilare l’apposita richiesta scaricabile dal  sito internet www.sagradelmandorloagrigento.it da consegnare, successivamente, all’Ufficio Sagra ubicato al Palazzo dei Congressi del Villaggio Mosè.