UDC, costituito l’ufficio politico regionale

In seno al Movimento giovanile UDC siciliano è stato costituito l’ufficio politico regionale, che si è riunito per la prima volta, simbolicamente e idealmente, a Caltagirone, patria di Don Luigi Sturzo. “L’Ufficio Politico Regionale completa quella fase di strutturazione del movimento giovanile siciliano iniziata con l’Assemblea Regionale dell’8 novembre scorso e si va ad affiancare ai coordinatori delle nove province siciliane.

Si tratta di una struttura che affronterà i più diversi temi della politica – è il commento di Valerio Barrale, coordinatore regionale Giovani UDC – e che rappresenterà il riferimento politico per tutti i giovani del partito in Sicilia.

L’organismo, che avrà il compito di tracciare la linea politica dei giovani UDC della Sicilia, si riunirà periodicamente nelle varie province siciliane e oltre a discutere dei vari temi politici, economici e sociali, elaborerà proposte, idee e suggerimenti in un confronto costante con gli amministratori degli enti locali e con la deputazione del partito”.

A Caltagirone era presente anche Giovanni Lo Franco, responsabile nazionale dell’organizzativo dei giovani UDC, che dichiara “non posso fare a meno di manifestare la soddisfazione dei vertici nazionali del partito giovanile per il lavoro svolto fino ad oggi in Sicilia. Si è messa in moto una struttura solida in ogni sua componente e brillante in ogni sua iniziativa e auspico a breve il coinvolgimento di altri giovani Siciliani, che potranno rendere questo giovanile sempre più protagonista della vita sociale della nostra amata Sicilia.”

Ad oggi sono 14 i membri dell’ufficio politico regionale Giovani UDC che risulta composto, oltre che dal suo coordinatore Valerio Barrale, anche da Giuseppe Piazzese (PA, Enti Locali), Francesco Ruggieri (PA, Ambiente e Territorio), Salvatore Boccellato (PA, Sanità), Vittorio Sposito (PA, Università e Beni Culturali), Carlo Ferreri (TP, Giustizia), Giovanni Cottone (AG, Organizzazione), Marco Cavallaro (AG, Rapporti con associazioni e movimenti), Vincenzo Calì (EN, Agricoltura), Ivan Vanin (CT, Politiche Sociali), Marco Emmanuele (CT, Propaganda), Alessandra Ascia (CL, Politiche del Lavoro) Nanni Terranova (RG, Attività Produttive), Sebastiano Bandiera (SR, Infrastrutture, Trasporti e Casa). “Anche in Sicilia l’UDC – commenta l’on Saverio Romano, Responsabile nazionale Organizzazione e segretario del partito a livello regionale – può contare su moltissimi giovani animati da una sana passione politica e dal desiderio di poter incidere sulle scelte del futuro. Per la prima volta viene costituito un ufficio politico giovanile UDC rappresentativo di tutto il territorio, che si apre alla società e che si farà interlocutore naturale e responsabile per tutti coloro che si riconoscono nei valori etici e politici dell’UDC. A tutti i suoi componenti il mio più sincero augurio di buon lavoro”.