Agricoltura, 150 milioni per consorzi di bonifica

Version:1.0 StartHTML:0000000207 EndHTML:0000004596 StartFragment:0000003246 EndFragment:0000004560 SourceURL:file://localhost/Users/angelo/Library/Mail%20Downloads/comunicato%20stampa%20XI%20comm.doc

Sbloccare le risorse finanziarie per i consorzi di bonifica, garantire il livello occupazionale e rilanciare il ruolo di quelle strutture con compiti estesi anche alla difesa del suolo.Sono questi i temi affrontati oggi dall’assessore regionale alle risorse agricole Titti Bufardeci, nel corso di un incontro con le organizzazioni sindacali del settore. Alla riunione tecnica hanno partecipato il dirigente generale del dipartimento regionale infrastrutture dell’agricoltura Salvatore Barbagallo, e il capo di gabinetto dell’assessorato, Michele Lonzi.

“Abbiamo esaminato i problemi dei consorzi di bonifica siciliani – spiega Bufardeci- avviando il confronto con i sindacati. Allo stato attuale stimiamo in circa 150 milioni di euro le risorse potenzialmente disponibili e da sbloccare per rilanciarne l’attivita’ e per le nuove opere da realizzare”. I fondi per i consorzi di bonifica provengono dal Piano irriguo nazionale, dai Fas e dal Piano sviluppo rurale della Sicilia.

Gia’ la prossima settimana, Bufardeci convochera’ nuovamente le parti sindacali per illustrare le linee guida del disegno di legge per il riordino del settore pm.