Arnone, l’aeroporto grazie agli agrigentini

arnonemarcia1“Dopo la missione romana del Presidente D’Orsi e l’incontro positivo sia con il Ministro delle Infrastrutture Matteoli, sia con i tecnici dell’Enac per l’integrazione del progetto come richiesto che si concluderà giorni 21 dicembre con la stima definitiva sul flusso passeggeri, si passerà tecnicamente alla fase operativa, non ci saranno più nulla osta e la macchina per la costruzione  dell’aeroporto sarà una certezza”. Lo dichiara l’assessore provinciale Giuseppe Arnone che ringrazia gli agrigentini che hanno partecipato in massa alla manifestazione del 28 novembre dimostrando grande maturità.

“Gli agrigentini hanno dato una risposta a qualche addetto ai lavori che riteneva inutile la manifestazione di piazza” – dice Arnone.

“Il 2010 è un anno importantissimo e invito tutti a remare da una parte sola e fare squadra affinché, come dichiarato dal Presidente dell’Anas Ciucci che ha stanziato circa 5,6 miliardi di euro per le infrastrutture siciliane, arrivino i finanziamenti per la costruzione di strade e a questo punto credo che la Gela-Castelvetrano diventi uno snodo importantissimo visto che l’aeroporto ha bisogno di un indotto e di vie di comunicazione che aprano la Provincia di Agrigento al Mediterraneo o all’ Europa” conclude Arnone.