Agrigento, in consiglio la questione degli impianti sportivi

Dopo l’approvazione del nuovo Regolamento comunale, nella seduta di ieri sera, l’Aula “Sollano” ha trattato gli altri argomenti iscritti all’ordine del giorno procedendo con la discussione della mozione sulla situazione degli impianti sportivi cittadini a firma dei consiglieri De Francisci e Arnone. Prima della trattazione di tale argomento, il Presidente del Consiglio comunale, Carmelo Callari, ha informato l’Aula che i capigruppo consiliari possono prendere parte all’incontro programmato per questo pomeriggio tra l’Amministrazione comunale e l’amministratore della società “Girgenti Acque” sul tema delle “bollette pazze” per trovare le adeguate soluzioni dopo la recente emissione delle bollette idriche che, con i numerosi errori segnalati, hanno provocato grave malcontento tra la popolazione. Sulla vicenda si sono registrati gli interventi di Salsedo che ha proposto di posticipare la scadenza delle bollette e Cirino che ha chiesto una sospensione del pagamento. Il Presidente, ha altresì comunicato, che il prossimo 17 dicembre l’Aula tratterà la questione relativa alla via di fuga nel centro storico alla presenza di alcuni cittadini residenti nella parte vecchia della città; subito dopo sono seguite le comunicazioni alla presidenza con Raccuia che ha chiesto un incontro tra le Commissioni consiliari dei comuni di Agrigento e Favara sulla questione dei confini tra le due città mentre Picarella ha depositato una mozione, a firma di tutti i consiglieri, dove viene chiesto all’Amministrazione comunale il trasferimento dei locali della Polizia municipale in quelli dell’ex caserma dei Vigili del Fuoco del viale della Vittoria.

Successivamente è stato aperto il dibattito sugli impianti sportivi al quale hanno preso parte i consiglieri Arnone, De Francisci, Picarella, Alfano, Calabrese e Raccuia i quali hanno evidenziato le problematiche esistenti e che riguardano tutti gli impianti che ricadono nel territorio comunale; alla discussione ha partecipato l’assessore comunale alle politiche per lo sport, Daniele Cutaia, che ha sottolineato come “la sistemazione degli impianti sportivi cittadini è un impegno costante dell’Amministrazione che sta procedendo ad interventi strutturali e di potenziamento per un definitivo rilancio delle strutture in modo da favorire la pratica sportiva nei vari quartieri”.

Le prossime sedute del Consiglio comunale sono programmate per i giorni 15,16 e 17 dicembre con inizio dei lavori alle ore 19.00.