“Nigeria: una terra che perde, una terra che brucia”. Inaugurata la mostra alla biblioteca La Rocca

amnesty_111209Si è svolta ieri sera, presso la Biblioteca Comunale “Franco La Rocca” di Agrigento, la presentazione della mostra fotografica “Nigeria: una terra che perde, una terra che brucia”, organizzata dal Gruppo 283 di Amnesty International nell’ambito della campagna “Io pretendo dignità”.
Dopo il saluto di Giacomo Daina, Assessore Comunale alla Solidarietà Sociale, la responsabile del gruppo, Ilaria Castiglione, ha illustrato l’attività dell’associazione nel mondo e in particolare nella città di Agrigento.
A seguire, Alberto Todaro, attivista del Gruppo 283, ha presentato la campagna “Io pretendo dignità”, che ha lo scopo di porre al centro dei diritti umani la lotta contro la povertà, che non è né naturale né inevitabile ma è il risultato di decisioni. La povertà non è solo relativa alla mancanza di risorse ma soprattutto ai comportamenti e alle scelte di chi detiene il potere.
Ha concluso Sabrina Lima, attivista del gruppo, la quale ha presentato la mostra, che fa vedere gli effetti catastrofici dello sfruttamento petrolifero del Delta del Niger da parte delle compagnie petrolifere,
La mostra è visitabile fino a giovedì 17 dicembre.