Slitta il termine per pagare il canone idrico a Castrofilippo

Si potrà pagare fino al prossimo 31 dicembre, senza incorrere in interessi di mora, il canone idrico a Castrofilippo. Si tratta del primo tributo che Girgenti Acque incassa dai contribuenti castrofilippesi e il passaggio di competenze non è avvenuto senza traumi.

Intanto alcuni bollettini sono stati recapitati già scaduti. Motivo per cui il sindaco Salvatore Ippolito ha chiesto ed ottenuto dalla Girgenti Acque che il termine di pagamento venisse prolungato sino alla fine dell’anno. La società che gestisce le acque in provincia ha poi recapitato i canoni con un errore di stampa: anziché al 2009, il riferimento delle competenze portava, in molti casi, la data del 2008. Il tributo è valevole naturalmente per l’anno in corso, e può essere pagato anche agli sportelli del Banco di Credito Cooperativo “San Francesco” di Castrofilippo. Tuttavia, rimangono scoperti i primi 19 giorni di gennaio, per un valore di una decina di euro che spettano al Comune di Castrofilippo. L’Ufficio Tributi, nei prossimi giorni, provvederà a recapitare il relativo bollettino nelle case dei castrofilippesi.

A Castrofilippo, tutti i contribuenti, poiché privi di contatori idrici, pagano a forfait poco più di 200 euro a nucleo familiare, indipendentemente da quanti componenti esso sia formato.