Sanità: Cascio (Udc), una legge per disciplinare la pet therapy

Un disegno di legge che disciplina la “Pet therapy”, cioè le pratiche mediche con l’ausilio di animali domestici, è stato presentato all’Assemblea regionale dal gruppo parlamentare Udc. “Vogliamo ordinare – spiega Totò Cascio, deputato Udc e primo firmatario del ddl 494 – le professioni legate alle attività ed alle terapie assistite dagli animali per alcune patologie come i disturbi psichiatrici, i deficit motori e cognitivi, le demenze e gli esiti motori da stroke. Con la nostra proposta normativa – continua Cascio – potranno essere istituite le Unità operative di Zooantropologia nelle Aziende sanitarie. Per l’attivazione dei servizi di Pet Therapy e l’attuazione della legge – aggiunge il deputato centrista – prevediamo un onere finanziario di 200 mila euro e un accesso più agevole ai fondi comunitari 2007-13”.