Vicenda Barbareschi, a Settimio Biondi la solidarietà di Forza Nuova

In riguardo alla vicenda venutasi a creare ieri mattina nel foyer del Teatro Pirandello di Agrigento e  che ha visto come protagonista indiscusso l’attore Luca Barbareschi, la Federazione Provinciale di Forza Nuova Agrigento vuole esprimere la piena solidarietà all’assessore Settimio Biondi e a tutto il popolo agrigentino presi di mira dall’attore nonché deputato nazionale del Pdl.

Forse lo stato febbricitante  lo ha spinto a lasciare in malo modo l’assessore Biondi, sicuramente all’altezza di Barbareschi e che sostituiva in forma istituzionale il Sindaco Zambuto, e a disprezzare il popolo agrigentino e siciliano etichettando la nostra come “una regione che si è auto abbandonata da Dio”. Affermazioni gravissime e beffarde poiché completamento negate e diametralmente opposte a quelle che ha riferito al Sindaco in un secondo momento.

Se l’ intento di Barbareschi  era quello di trovare momenti di celebrità ci è sicuramente riuscito,  ma il popolo siciliano e quello agrigentino non devono permettere che questo lo si faccia sulla loro dignità di Popolo in quanto tale. Se Barbareschi si sente offeso dal comportamento avuto dai rappresentanti di Agrigento nei suoi confronti faccia il coerente per una volta e lasci la città facendosi le “tre ore e mezzo di strada per Catania”, come lui stesso ha affermato. Sarebbe un uscita di scena da vero e proprio attore.