Pagamento a saldo dell’imposta comunale sugli immobili (ICI)

L’Amministrazione comunale informa che dal 1° al 16 dicembre 2009 dovrà essere versata, a saldo, la seconda rata dell’imposta comunale sugli immobili (ICI) dovuta per l’anno in corso.

Tale obbligo non sussiste per coloro che hanno effettuato il versamento dell’imposta in unica soluzione a giugno.

I versamenti, cumulativi per tutti gli immobili posseduti da ogni contribuente nel Comune di Agrigento, devono essere eseguiti utilizzando appositi modelli sul conto corrente postale n. 89111082, intestato a “SE.RI.T. Sicilia s.p.a. Agrigento – AG – ICI”, o direttamente allo sportello SE.RI.T. o agli uffici postali o alle banche convenzionate o con i modelli F 24.

A decorrere dal 2008 è esclusa dall’ICI l’unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo, considerando tali anche quelle alla stessa assimilate dal Comune con proprio regolamento, ad eccezione di quelle di categoria catastale A1 (abitazione signorile), A8 (abitazioni in ville) ed A9 (castelli e palazzi di eminenti pregi artistici o storici). Per abitazione principale si intende quella nella quale il contribuente ha la residenza anagrafica. Per le unità immobiliari appartenenti alle categorie catastali A1, A8 ed A9, utilizzate come abitazione principale del contribuente, continua ad applicarsi la detrazione dall’imposta di euro 103,29 annui, da rapportare ai mesi di utilizzazione.

Per il 2009 il Comune di Agrigento ha fissato le seguenti aliquote:

– 5 per mille per l’abitazione principale categorie A1, A8 ed A9 (escluse dall’esenzione prevista;

– 6 per mille per le altre unità immobiliari e per le aree fabbricabili;

La detrazione spettante per gli immobili utilizzati come abitazione principale, per le categorie A1, A8 ed A9, escluse dall’esenzione, è confermata nella misura di € 103,29;

Il regolamento I.C.I. è pubblicato sul sito ufficiale del Comune: www.comune.agrigento.it