“L’Onorevole” di Sciascia alla Posta Vecchia

sciascia_2-2-00f9eDa questa sera, sabato 5 dicembre alle ore 21.00, il Teatro della Posta Vecchia in occasione del 20° anniversario della morte di Leonardo Sciascia, presenta “L’onorevole” con Fabrizio Giuliano, Franco Di Salvo, Ilaria Bordenca, Giugiù Gramaglia, Alfonso Marchica, e Silvana Iacono, con adattamento e regia di Mario Gaziano, video di Pino Simonaro, voce fuori campo e consulenza culturale di  Liborio Triassi. Lo spettacolo, che sarà replicato domenica 6 dicembre alle ore 17.30,  propone un testo dell’autore racalmutese  sancito da una chiusa beffarda soprattutto dove Pirandello sembra incontrare Brecht e narra la vicenda di un modesto professore di liceo investito da una repentina elezione al Parlamento che lo poterà ad una lunga carriera politica fatta di meschinità e menzogne, intrighi e compromessi, cedimenti e tradimenti pubblici e privati. “L’onorevole”, realizzato da Sciascia nel 1965, è un testo originale scritto appositamente per il teatro.     Meno conosciuta di quella narrativa l’attività drammaturgica di Sciascia non è tuttavia irrilevante e  presenta una piena consapevolezza linguistica. In riferimento a questo testo, steso nel giro di pochi giorni e andato in scena la prima volta a Palermo nel 1964, definito dallo stesso autore non un dramma ma un morality play, risaltano i modelli di Brecht e Pirandello, riferimenti quasi inevitabili per una pièce di impegno civile che sfida tuttavia ogni tesi aprioristica per instaurare un discorso sulla verità e le apparenze, sugli inganni del sentimento e quelli della ragione o della fede. I presupposti della trama tessuta da  Sciascia, secondo le sue stesse parole,  erano “cominciare a scrivere su certe cose, misurare ancora una volta le censure istituzionali, ambientali e psicologiche del nostro paese”. Un esperimento dell’autore, dunque, sia per il contenuto che per la forma. Un esperimento che vale la pena di apprezzare in teatro.

Per eventuali informazioni o prenotazioni è possibile contattare il numero telefonico 0922 26737.